Costantino Borsetto Home | Informazioni
Dante | Costantino | Trio ...?
 
       
 
Giallo Musicamondo
verde1 Cantansuonando
verde Mondo della Musica
verde2 RecitalConcerto
celeste Laboratorio Musicale
celestone Laboratorio Percussioni
blu Laboratorio Strumenti
viola1 Corso di Percussioni
viola Corso per Disabili
viola2 Mostre di Strumenti
rosso Pubblicazioni

CORSI di PERCUSSIONI per DISABILI :

Obiettivi del corso :
il corso ha lo scopo di risvegliare l’interesse e la creatività dei partecipanti verso una attività musicale facendo conoscere, in un clima di gioco, i principi musicali di alternanza di suono e silenzio, forte e piano e musica d’insieme: capacità di eseguire ognuno il proprio ritmo all’interno di un contesto anche complesso senza dimenticare la propria identità e la creatività personale.

spazio

Il corso di percussioni è stata un'attività sperimentale che si è protratta per quattro lezioni di un'ora ciascuna con la presenza di nove ragazzi.
Il corso, tenuto da Costantino Borsetto, ha avuto come obiettivo principale quello di valutare l'interesse e le reali possibilità dei ragazzi nel partecipare a questa attività del tutto nuova.
C'era inoltre l'intenzione da parte degli operatori di approfondire con un'attività musicale il grande interesse suscitato dalla danza e poter mettere alla prova le capacità ritmiche dei ragazzi in particolare di Dory.

spazio disabili1
spazio
Era nata infatti la curiosità di proseguire un percorso sul ritmo iniziato con la fisioterapia e sviluppato poi nella danza e nel teatro e che aveva dato buoni risultati.
Nel corso di percussioni il "ritmo" si è venuto a configurare sia come qualcosa di coinvolgente e comunitario sia come qualcosa di alternato e richiestivo di maggiore concentrazione per poter essere compreso e trasmesso agli altri.
spazio

spazio
Attraverso un percorso fatto di richieste simboliche (quando tocco la sedia suonano i tamburi, quando tocco la valigia, le campane ... ) i ragazzi hanno assunto in maniera abbastanza uniforme il significato della parola "suono" e il significato della parola "pausa".
Questa per loro è stata una grande conquista che ha permesso di condividere il momento con quello degli altri pur con qualche difficoltà.I ragazzi in un momento successivo sono riusciti ad interscambiarsi gli strumenti gli strumenti musicali ed a ricordarsi quali oggetti li rappresentavano dimostrando così di aver capito la relazione simbolica che li univa.
spazio
All'interno di una lezione è stato inoltre richiesto ad ognuno di improvvisare un ritmo proprio che gli altri hanno poi imitato tutti insieme.
spazio

A turno i ragazzi hanno poi diretto il gruppo di "musicisti" seguendo il criterio di alternare i momenti di musica alla pausa.
Nell'ultima lezione Costantino ha infine fatto un regalo a tutti: ha improvvisato un pezzo molto coinvolgente con il tamburo ed il fischietto.
I ragazzi di loro iniziativa si sono alzati a ballare e su richiesta anche di Dory che, a parte un exploit con il tamburo all'interno di una lezione, si era tenuta abbastanza distante, forse a causa del rumore creato da così tanti strumenti suonati contemporaneamente.

spazio
spazio

C'è infine da sottolineare il positivo coinvolgimento degli operatori che hanno contribuito con il loro aiuto alla buona riuscita dell'attività.
Nella verifica di fine corso l'insegnante ha espresso la sua sorpresa nel riconoscere i risultati raggiunti e si è detto disponibile a proseguire l'esperienza con un altro corso.

 
 
     
  Best views 1024x784 - Browser 4.0 - Medium characters - Design by mario
Dante & Costantino Borsetto © Copyright 2003-2008
Tutti i diritti riservati